Il carcerato, in poesia

Ci siamo chiesti molte volte se fosse giusto o meno pubblicare qualche video di un momento così bello e, in un certo senso, intimo come quello vissuto con Don Pasta ed Alessandro Mannarino a Roma in occasione delle Cene Carbonare. Come ha giustamente detto Alessandro, a volte la cosa importante e’ fissare qualcosa nella memoria, scattare una fotografia mentale e conservarla così, in privato, poiché carica di valore per quel ristretto numero di persone con cui si e’ condivisa l’esperienza.

Eppure non riusciamo a trattenerci nel caso di questa canzone “Il Carcerato”, scritta dal menestrello Romano dopo un concerto a Rebibbia. La sensibilità con cui si canta la detenzione, la forte carica emotiva definita da un susseguirsi di particolari incredibilmente reali, la poesia…tutto questo ci e’ sembrato semplicemente troppo bello, troppo vero, e troppo espressivo per tenercelo per noi. Speriamo quindi apprezziate questa ripresa, seppur amatoriale, di Alessandro Mannarino ne “Il carcerato”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...