ANNALISA E DAVIDE A BORDO

RICORDANDO LA BELLA GIORNATA TRASCORSA IN CUCINA con la copia Davide e Annalisa, titolari della nota Trattoria Roma, che ha sede nell’altopiano di Castelletto Stura, nel cuneese.

Dopo le iniziali presentazioni di rito nell’aria c’è fermento e un misto di soddisfazione, emozione e tanta curiosità da parte del gruppo ma che notiamo estendersi anche agli amici che sono venuti a trovarci. Certo non possiamo negare che in loro si percepisca un timore giustificato dal fatto che oggi non hanno a che fare con i loro clienti, ma bensì con chi è definito un po come piaga sociale. Ma basta poco per notare che nei loro occhi imbarazzo e timori sono svaniti per dare posto a umanità e umiltà, in particolare in quelli di Annalisa c’è una luce che rincuora e addolcisce sicuramente, perché donna, quindi vitale al fine che tutto diventi armonioso e di estremo valore.

La cucina ormai è inebriata di profumi e non povera di sorprese perché come in una televisiva prova del cuoco giungono gli ospiti: il nostro direttore Dott. Arena e il Dott. Valentini capo area educatori. La foto di rito è d’obbligo, ed è bello vedere negli occhi dei nostri compagni una luce che riflette come un senso di libertà. Questo a dimostrare che un avvenimento positivo all’interno di un carcere è fonte di rieducazione e reinserimento per il detenuto, e produce in esso dignità, autostima e speranza per un futuro migliore.

Grazie Annalisa, grazie Davide per il tempo dedicatoci e per quanto di bello ci avete trasmesso.

A voi dedichiamo la ricetta preparata insieme, “QUI ABBIAMO CUORE”  scritta subito dopo le nostre fotografie.

ingredienti per 6 persone:

700gr di cuore di vitello

3 spicchi d’aglio

farina

olio q.b.

una noce di burro

8 filetti di acciuga

prezzemolo

Prendete una padella larga, mettete dell’olio e il burro, nel frattempo prendete il pezzo di cuore e dopo averlo privato del grasso e pulito, tagliatelo a fettine sottili, rendetelo a listarelle. Infarinate il cuore mentre il burro scioglie assieme all’olio. Inseritelo nella padella e fatelo andare per 5 minuti, dopo di che inserite l’aglio tagliato a pezzettini non tanto grandi. Dopo che il tutto si è amalgamato creando una cremina, mettete le acciughe e il prezzemolo. Farete sciogliere il tutto, spegnete e impiattate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...