AUGURI BELLE E DANATE

8 Marzo, giornata internazionale della donna.

Ma forse non per tutte le donne è festa, soprattutto per chi la vive dietro le sbarre, e seppur poco vi potrà essere di aiuto, vogliamo dirvi: “Auguri compagne detenute!”. Ma soprattutto auguri a chi oltre essere donna è anche madre dietro le sbarre, e condivide la cella con il suo bimbo. E si! Perché mia cara società collettiva che ignori o fai finta di non sapere, sono circa 40 i “bambini detenuti” in Italia che trascorrono le loro giornate dietro le sbarre. Hanno tante zie, ma nessun padre, per 3 anni vivono in simbiosi costante con le loro madri detenute, allo scadere dei quali, da un giorno all’altro ne vengono privati per non rivederle più, se non nel caos dei colloqui ordinari.

Perché questo è quello che dice la legge: fino ai 3 anni di età del bambino, una madre può tenere con se il proprio figlio, dopo non è più possibile.

Ma sarà poi vero che l’ 8 Marzo è la loro festa? La nostra speranza è che viaggiando con la nostra Enterprise, nel vasto universo, incontreremo un pianeta dove non esistono sbarre per chi è donna, ma soprattutto per chi è madre e per i suoi figli.

Che il vento della felicità possa spingervi in un mare di fortuna e gioia, e che la speranza vi porti così in alto da danzare libere con le stelle.

Giuseppe Gremo e Carmelo La Rosa

Annunci

Una risposta a “AUGURI BELLE E DANATE

  1. Auguri! (ne abbiamo davvero bisogno tutte/i… ora)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...